+39 0522 17570

WiMORE SEMPRE AL FIANCO DELLA PALLAVOLO FEMMINILE

Il Centro Volley Reggiano ha presentato il proprio progetto in vista dell’inizio del campionato di Serie B1 femminile.

Proprio in questa direzione è nata nel corso dell’estate la collaborazione tra Centro Volley Reggiano, Giovolley e Calerno Volley, per garantire un futuro sempre più importante a tutte le giocatrici nel panorama pallavolistico reggiano.

Alla presentazione erano presenti Mauro Rozzi, Presidente della Fondazione per lo Sport, il Presidente del Cvr Giuliano Bassoli, Fernando Margini presidente del Giovolley e i due main sponsor della società WiMORE rappresentata dal Presidente e Amministratore Delegato Matteo Borghi e Valdo Bonacini di Fos, oltre ad alcune delle ragazze della prima squadra che scenderà in campo per l’inizio del campionato di B1 e i rappresentanti provinciali del Coni e della Fipav che ci hanno tenuto a portare i propri saluti e il proprio in bocca al lupo sia alla squadra guidata da coach Merigolo per l’imminente inizio di campionato, sia alle società per l’importante progetto a cui hanno dato vita nel corso dell’estate.

“La pallavolo femminile reggiana sta tornando al livelli importanti grazie ai risultati ottenuti in questi anni – ha detto Mauro Rozzi, presidente della Fondazione per lo Sport – Avere un club del territorio che disputa un campionato di rilievo come quello di B1 è importante anche per tutte quelle giovani atlete che si avvicinano allo sport. La squadra è composta da giocatrici che provengono quasi tutte dalla nostra provincia e questo è un chiaro segnale di come si lavori a livello giovanile nelle società del nostro territorio e quando c’è la capacità di creare delle collaborazioni come quella che è avvenuta tra tre realtà molto importanti come Centro Volley Reggiano, Giovolley e Calerno è la garanzia di un futuro importante per la pallavolo femminile”.

Grande soddisfazione anche per WiMORE che, come main sponsor, continua a essere al fianco di Giovolley per sostenere la sua crescita sul territorio e la diffusione di tutti quei valori positivi, propri degli sport di squadra, in cui WiMORE si riconosce pienamente: competizione leale e ambizione, disciplina e voglia di migliorarsi costantemente, stile di vita sano ed equilibrato.