+39 0522 17570

WiMORE a fianco del Volley Parma vola in serie A3

La WiMORE Parma parteciperà nella stagione 2022/23 al campionato di Serie A3 riportando una delle piazze storiche del volley italiano in Serie A a distanza di diciannove anni dall’ultima volta.
Si tratta del coronamento di un progetto intrapreso nell’estate del 2020 quando iniziò la partnership con il main e title sponsor WiMORE che, al termine del positivo biennio in Serie B, ha contribuito a compiere il grande salto.

In una categoria inedita per Parma che mai finora aveva calcato i campi del terzo livello della Lega Pallavolo, fondato nel 2019, in quello che dovrà essere un percorso ambizioso a stretto contatto con il settore giovanile dell’Energy Volley Parma, che costituirà il serbatoio dei “grandi”. Il direttore sportivo della WiMORE Volley ParmaAlessandro Grossi, spiega la genesi del grande ritorno della pallavolo in città. “Siamo molto orgogliosi di far parte di questo progetto che riporta la Serie A a Parma, nato ormai tre stagioni fa grazie alle persone che hanno creduto in noi e in Energy Volley, che si è evoluta in Volley Parma. Il promotore principale è stato Francesco Ughetti, avevamo pianificato il triennio assieme ad Alberto Raho che ci tengo a ringraziare per tutto quello che ha fatto e farà per il volley a Parma. Vorrei menzionare anche Marcello Mattioli, che ci ha aiutato tanto e permesso di conoscere la realtà di WiMORE a cui va dato il merito di esser stata la scintilla che ha riacceso la passione per la pallavolo d’alto livello a Parma che mancava da troppo tempo. È una piazza storica, importante che ha vinto scudetti e Coppe con il palazzetto sempre gremito e anche in Serie B si avvertiva il desiderio da parte della gente di tornare a respirare l’aria del grande volley come dimostrano i numeri da SuperLega che abbiamo fatto registrare sugli spalti nella passata stagione. Ora ci aspettiamo che l’entusiasmo cresca ancora di più attorno alla squadra, mi auguro che la città poco a poco possa riavere i palcoscenici che merita. Questo è solo il primo passo: ora si apre un nuovo capitolo in cui ci poniamo obiettivi ambiziosi, in primis, quello di riportare più di mille persone al PalaRaschi”. Il direttore operativo della WiMORE Volley ParmaAlberto Raho, presente nello staff tecnico ai tempi dell’ultima esperienza in Serie A targata Unimade nel 2003/04, è carico per la nuova avventura con un occhio rivolto al passato ma, soprattutto, al futuro. “Quando due anni fa abbiamo fatto la precedente conferenza stampa ci siamo dati appuntamento a oggi che è il giorno in cui possiamo dire che la Serie A è tornata a Parma. Partiamo con un progetto che vuole colmare un’assenza davvero importante nel panorama sportivo della città ma non solo. Parma ha scritto la storia di questo sport e adesso ci piacerebbe mettere un’altra pietra in quella che sarà la casa della pallavolo parmense. Siamo una squadra che vuole rappresentare tutte le realtà pallavolistiche del territorio. Essere in un campionato di vertice, però, necessita anche un’organizzazione all’altezza perché vogliamo dare spettacolo e divertire chi verrà a vedere le partite. Siamo pronti e non vediamo l’ora di accogliere i tifosi al palazzetto”. 

Fondamentale il supporto e il sostegno di WiMORE, l’azienda di Reggio Emilia che si occupa di connettività, radio, fibra, cloud e telefonia, al fianco del sodalizio gialloblù per il terzo anno consecutivo. “Abbiamo sposato il progetto Volley Parma in Serie B perché eravamo interessati ad aumentare la Brand awareness di WiMORE e per stringere accordi di qualità con il mondo delle imprese sul territorio – sono le parole del vice presidente di WiMORERoberto Maffei – due anni fa abbiamo scelto questa società per i suoi valori e per i suoi numeri e siamo rimasti soddisfatti del percorso intrapreso insieme. Ci è sembrato giusto continuare a legare il nostro nome alla squadra al suo primo anno in un campionato di Serie A dopo diverso tempo”.

Il ritorno della pallavolo maschile di Parma in Serie A rende felice l’Assessore allo Sport del Comune di Parma, Marco Bosi. “Dopo diciannove anni la pallavolo maschile di Parma torna a disputare il campionato di Serie A. Questo è motivo d’orgoglio per tutta la città, per la pallavolo e per lo sport in generale. Il ritorno di una realtà storica del territorio in un campionato di vertice è davvero emozionante. Un plauso, quindi, alla passione, alla determinazione di WiMORE Volley Parma e un grosso in bocca al lupo in vista del campionato. Lo sport è passione, partecipazione, crescita. La pallavolo a Parma vanta una tradizione prestigiosa e questo bel momento si inserisce nel solco di una storia straordinaria”.